vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:56800
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 23 settembre 2017 Ultima Modifica: 25 settembre 2017
servizio rss

Dettaglio atto

Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali

Decreto 14 settembre 2009

Proroga della sospensione cautelativa dell'autorizzazione di impiego per la concia di sementi dei prodotti fitosanitari contenenti le sostanze attive clothianidin, thiamethoxam, imidacloprid e fipronil. (09A10906)

(G.U. Serie Generale , n. 218 del 19 settembre 2009)

							 
IL DIRETTORE GENERALE della sicurezza degli alimenti e della nutrizione Visto l'art. 6 della legge 30 aprile 1962, n. 283, e successive modificazioni; Visto il decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, concernente l'attuazione della direttiva 91/414/CEE in materia d'immissione in commercio di prodotti fitosanitari; Visto il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni; Visto il decreto del Presidente della Repubblica 14 marzo 2006 n. 189, relativo al regolamento recante modifiche al decreto del Presidente della Repubblica 28 marzo 2003, n. 129, sull'organizzazione del Ministero della salute; Visto l'art. l, comma 6, del decreto legge 16 maggio 2008, n. 85, convertito, con modificazioni, nella legge 14 luglio 2008, n. 121, recante: «Disposizioni urgenti per l'adeguamento delle strutture di Governo in applicazione dell'art. 1, commi 376 e 377, della legge 24 dicembre 2007, n. 244», che ha trasferito al Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali le funzioni del Ministero della salute con le inerenti risorse finanziarie, strumentali e di personale; Visto il decreto del Presidente della Repubblica 23 aprile 2001, n. 290 concernente il regolamento di semplificazione dei procedimenti di autorizzazione alla produzione, all'immissione in commercio e alla vendita di prodotti fitosanitari e relativi coadiuvanti e, in particolare, l'art. 13, comma 1, che prevede il riesame dei prodotti fitosanitari alla luce di nuove conoscenze, nonche' l'eventuale sospensione cautelativa delle autorizzazioni per il periodo necessario al completamento del riesame stesso; Considerato che le sostanze attive clothianidin, thiamethoxam, imidacloprid e fipronil sono iscritte nell'allegato I del decreto legislativo 17 marzo 1995, n. 194, che riporta l'elenco delle sostanze attive autorizzate ad essere contenute nei prodotti fitosanitari; Richiamato il regolamento (CE) 178/2002, del Parlamento europeo e del Consiglio, che stabilisce i principi ed i requisiti generali della legislazione alimentare, istituisce l'Autorita' europea per la sicurezza alimentare e fissa le procedure nel campo della sicurezza alimentare, ed in particolare l'art. 7, che stabilisce il principio di precauzione; Visto il decreto dirigenziale 17 settembre 2008, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 20 settembre 2009, relativo alla «Sospensione cautelativa dell'autorizzazione di impiego per la concia di sementi dei prodotti fitosanitari contenenti le sostanze attive clothianidin, thiamethoxam, imidacloprid e fipronil, ai sensi dell'art. 13, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 23 aprile 2001, n. 290»; Vista la nota, prot. 0035227/P dell'11 dicembre 2008, della Direzione generale della sicurezza degli alimenti e della nutrizione, con la quale si specifica che le imprese titolari delle autorizzazioni dei prodotti fitosanitari contenenti le sostanze attive clothianidin, thiamethoxam, imidacloprid e fipronil possono continuare a vendere tali prodotti fitosanitari alle ditte sementiere che li utilizzano per conciare le sementi destinate esclusivamente ai Paesi dove possono essere regolarmente commercializzate ed i prodotti fitosanitari sono regolarmente autorizzati per tale modalita' di impiego; Visto il decreto dirigenziale 26 gennaio 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana del 7 febbraio 2009, di «fissazione del limite temporale relativo alla sospensione cautelativa dell'autorizzazione di impiego per la concia di sementi dei prodotti fitosanitari contenenti le sostanze attive clothianidin, thiamethoxam, imidacloprid e fipronil, ai sensi dell'art. 13, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 23 aprile 2001, n. 290 di cui al decreto dirigenziale del 17 settembre 2008»; Visto il decreto dirigenziale 27 gennaio 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 7 febbraio 2009, di «revoca della sospensione cautelativa dell'autorizzazione di impiego per la concia di sementi di barbabietola da zucchero dei prodotti fitosanitari contenenti le sostanze attive clothianidin, thiamethoxam, imidacloprid e fipronil di cui al decreto dirigenziale del 17 settembre 2008»; Vista la nota esplicativa, prot. n. 0002088/P del 28 gennaio 2009, relativa all'autorizzazione d'impiego per la concia sementi dei tuberi-seme delle patate, con la quale si chiarisce la differenza tra la concia per i semi propriamente detti dai trattamenti dei tuberi - seme che non rientrano pertanto nel decreto dirigenziale 17 settembre 2008 di cui sopra; Considerata la relazione, trasmessa dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, con nota prot. n. 0020356 del 7 settembre 2009, sull'attivita' svolta e sui primi risultati ottenuti nell'ambito del progetto APENET per la tematica «Effetti del mais conciato sulle api», coordinato dal Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura (CRA); Considerati gli aggiornamenti alla suddetta relazione presentati dal CRA nel corso della riunione plenaria della Commissione consultiva dei prodotti fitosanitari del 10 settembre 2009; Considerato che la rete di monitoraggio, attivata su tutto il territorio nazionale e prevista nell'ambito del «progetto APENET», ha rilevato nel primo semestre dell'anno 2009 solo due episodi di moria delle api, contro i 185 episodi segnalati nella primavera del 2008; Considerato che non emerge una significativa riduzione nell'emissione delle polveri, ne' a terra, ne' nell'aria, dai dati ottenuti dalle sperimentazioni condotte in campo tramite l'applicazione del sistema di abbattimento della polverosita' «dual piper deflector», applicato alle macchine seminatrici di tipo pneumatico, usando sementi conciate con le sostanze attive clothianidin, thiamethoxam, imidacloprid e fipronil, la cui polverosita', misurata con il metodo Heubach, non superava i 3g/100 Kg.; Visto il parere unanime della commissione consultiva per i prodotti fitosanitari, espresso nella riunione del 10 settembre 2009, favorevole alla proroga della sospensione cautelativa dell'autorizzazione di impiego per la concia di sementi dei prodotti fitosanitari contenenti le sostanze attive clothianidin, thiamethoxam, imidacloprid e fipronil, ai sensi dell'art. 13, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 23 aprile 2001, n. 290, di cui al decreto dirigenziale 17 settembre 2008, per proseguire con le sperimentazioni in corso, al fine di acquisire ulteriori e piu' approfondite conoscenze in merito al complesso fenomeno di spopolamento degli alveari e di moria delle api; Considerato che la proroga della sospensione cautelativa in questione potra' essere riesaminata alla luce delle ulteriori conoscenze scientifiche in materia; Ritenuto, pertanto, di dover procedere in via precauzionale alla proroga della sospensione di cui al decreto dirigenziale 17 settembre 2008; Decreta: Art. 1. 1. Il termine fissato all'art. 1, comma 1, del decreto dirigenziale del 17 settembre 2008, come modificato dal decreto dirigenziale del 26 gennaio 2009, e' prorogato al 20 settembre 2010. Il presente decreto verra' notificato alle imprese titolari delle autorizzazioni dei prodotti fitosanitari in questione ed entra in vigore il giorno stesso della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana. Roma, 14 settembre 2009 Il direttore generale: Borrello
Torna su