vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:61511
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 18 aprile 2019 Ultima Modifica: 23 aprile 2019
servizio rss

Dettaglio atto

Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia

Decreto del presidente della regione 04 settembre 2014 , n. 175

Regolamento per la determinazione per l'anno 2014 dei criteri di riparto e delle modalita' di utilizzo della quota di cui all'articolo 39, comma 2, della legge regionale 31 marzo 2006, n. 6 (Sistema integrato di interventi e servizi per la promozione e la tutela dei diritti di cittadinanza sociale), destinata al finanziamento delle funzioni socioassistenziali, socioeducative e sociosanitarie dei comuni.

(G.U. 3° Serie Speciale - Regioni , n. 47 del 29 novembre 2014)

							 
(Pubblicato nel Bollettino ufficiale della Regione Friuli-Venezia Giulia n. 38 del 17 settembre 2014) IL PRESIDENTE Vista la legge regionale 31 marzo 2006 n. 6 (Sistema integrato di interventi e servizi per la promozione e la tutela dei diritti di cittadinanza sociale); Visti gli articoli 38 (Finanziamento del sistema integrato) e 39 (Finanziamento delle funzioni socio assistenziali, socio educative e sociosanitarie dei Comuni) della sopra citata legge regionale 6/2006; Visto l'art. 42 dello statuto della Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia; Visto l'art. 14 della legge regionale 18 giugno 2007, n. 17; Su conforme deliberazione della Giunta regionale 29 agosto 2014, n. 1591; Decreta: 1. E' emanato il «Regolamento per la determinazione per l'anno 2014 dei criteri di riparto e delle modalita' di utilizzo della quota di cui all'art. 39, comma 2, della legge regionale 31 marzo 2006, n. 6 (Sistema integrato di interventi e servizi per la promozione e la tutela dei diritti di cittadinanza sociale), destinata al finanziamento delle funzioni socio assistenziali, socio educative e sociosanitarie dei comuni», nel testo allegato al presente provvedimento quale parte integrante e sostanziale. 2. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e farlo osservare come Regolamento della Regione. 3. Il presente decreto verra' pubblicato nel Bollettino ufficiale della Regione. SERRACCHIANI
Articoli:
Torna su