vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:62134
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 18 luglio 2019 Ultima Modifica: 19 luglio 2019
servizio rss

Dettaglio atto

REGIONE TRENTINO-ALTO ADIGE (PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO)

Decreto del presidente della provincia 29 gennaio 2015 , n. 4

Modifiche del regolamento di esecuzione per l'erogazione di contributi per fondi di compensazione delle istituzioni assistenziali e del regolamento di esecuzione sull'accompagnamento e sull'assistenza abitativa per anziani.

(G.U. 3° Serie Speciale - Regioni , n. 15 del 11 aprile 2015)

							 
(Pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Trentino-Alto Adige n. 5 del 3 febbraio 2015) IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA Vista la deliberazione della Giunta provinciale del 27 gennaio 2015, n. 109; E m a n a il seguente regolamento: Art. 1 Modifiche dell'art. 1 del decreto del Presidente della Giunta provinciale 24 novembre 1997, n. 38 1. L'art. 1 del decreto del Presidente della Giunta provinciale 24 novembre 1997, n. 38, e successive modifiche, e' cosi' sostituito: «Art. 1. (Enti interessati). - 1. Sono ammessi a contributo enti e associazioni che svolgono attivita' senza scopo di lucro sul territorio provinciale e che tutelano, in base al loro statuto, interessi delle residenze per anziani, nonche' delle strutture assistenziali gestite dalle aziende pubbliche di servizi alla persona. 2. Gli enti e le associazioni di cui al comma 1 possono presentare domanda di contributo all'Ufficio provinciale anziani e distretti sociali se sono in possesso dei seguenti requisiti: a) gestione di un fondo di compensazione per la copertura delle spese straordinarie del personale delle residenze per anziani pubbliche, nonche' delle strutture assistenziali gestite dalle aziende pubbliche di servizi alla persona, con apposito capitolo d'entrata e di spesa previsto in bilancio e relativo conto bancario vincolato; b) istituzione di una commissione di controllo che verifica la corretta gestione del fondo ed esprime in particolare un parere obbligatorio sulla previsione delle spese e sul rendiconto consuntivo annuale. La commissione puo' inoltre effettuare delle ispezioni. Essa e' composta da una persona in rappresentanza della Giunta provinciale, con funzione di presidente, da due persone in rappresentanza del Consorzio dei comuni dell'Alto Adige e da due persone in rappresentanza dell'Associazione delle residenze per anziani dell'Alto Adige; c) regolamento del fondo, che disciplina i versamenti delle residenze per anziani e delle strutture assistenziali gestite dalle aziende pubbliche di servizi alla persona nonche' le relative liquidazioni e altre gestioni finanziarie».
Articoli:
Torna su