vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:58960
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 24 maggio 2018 Ultima Modifica: 25 maggio 2018
servizio rss

Dettaglio atto

Ministero della Salute

Comunicato

Proroga dei prodotti fitosanitari contenenti sostanze attive approvate e riportate nel regolamento (UE) n. 195/2017. (17A02349)

(G.U. Serie Generale , n. 79 del 04 aprile 2017)

							 
Nel regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011 e' riportato l'elenco completo delle sostanze attive approvate o che si ritengono approvate ai sensi del regolamento (CE) n. 1107/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo all'immissione sul mercato dei prodotti fitosanitari, con l'indicazione del periodo di approvazione per ciascuna di loro. Considerati il tempo e le risorse necessari a completare la valutazione delle domande di rinnovo delle numerose approvazioni di sostanze attive in scadenza tra il 2019 e il 2021, con la decisione di esecuzione della Commissione C(2016) 6104 e' stato stabilito un programma di lavoro che raggruppa le sostanze attive simili e fissa le priorita' sulla base di criteri di sicurezza per la salute umana e degli animali o per l'ambiente, di cui all'art. 18 del regolamento (CE) n. 1107/2009. Pertanto, con il regolamento (UE) n. 195/2017, il periodo di approvazione per le sostanze attive che non rientrano nelle categorie prioritarie di cui alla decisione di esecuzione C(2016) 6014, tenendo conto dell'attuale data di scadenza, e' stato prorogato di due o tre anni. Cio' premesso e' necessario prorogare, per lo stesso periodo, anche a livello nazionale, i prodotti contenenti tali sostanze attive. Sono fatti salvi i prodotti fitosanitari che contengono queste sostanze attive in combinazione con altre sostanze attive aventi diverse date di scadenza. Il comunicato sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e avra' valore di notifica alle imprese interessate, mentre sul portale del Ministero sara' pubblicato, unitamente al presente comunicato, l'elenco completo dei prodotti fitosanitari oggetto di proroga.
Torna su