vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:57991
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 11 gennaio 2018 Ultima Modifica: 16 gennaio 2018
servizio rss

Dettaglio atto

Ministero della Salute

Comunicato 04 agosto 2017

Modifica dell'autorizzazione all'immissione in commercio del medicinale per uso veterinario «Lincofarm S, 250 mg/ml», soluzione orale per uso in acqua da bere per suini, polli, ovaiole, faraone, anatre, oche, quaglie, fagiani, starne, pernici e piccioni. (17A05340)

(G.U. Serie Generale , n. 181 del 04 agosto 2017)

							 
Estratto provvedimento n. 376 del 23 giugno 2017 Medicinale veterinario LINCOFARM S, 250 mg/ml, soluzione orale per uso in acqua da bere per suini, polli, ovaiole, faraone, anatre, oche, quaglie, fagiani, starne, pernici e piccioni. Confezioni e n. A.I.C.: confezione da 1 L - A.I.C.: 103471037; confezione da 5 L in HDPE - A.I.C.: 103471049; confezione da 5 L in LDPE - A.I.C.: 103471052; confezione da 10 L in LDPE - A.I.C.: 103471064. Titolare A.I.C.: Chemifarma S.p.A. soc. con socio unico - via Don Eugenio Servadei, 16 - 47122 Forli'. Oggetto del provvedimento: variazione di tipo II: n. C.II.3 modifica dei tempi di attesa per la specie suina da cinque giorni a due giorni. Si autorizza la modifica come di seguito descritta: modifica dei tempi di attesa per la specie suina da cinque giorni a due giorni. Per effetto delle suddette variazioni gli stampati devono essere modificati come segue: RPC Punto 4.11 : tempi di attesa Suini: carni e visceri due giorni Polli: carni e visceri tre giorni Galline ovaiole: uova: quattro giorni Faraona: carni e visceri uno giorno Anatre: carni e visceri quattro giorni Quaglie, oche, fagiani, starne, pernici e piccioni: carni e visceri: tre giorni Si modifica inoltre il paragrafo 4.9 posologia e via di somministrazione: Suini: nell'acqua da bere o dopo incorporazione dell'acqua medicata nell'alimento liquido al seguente dosaggio: 4,0 ml/100 kg di peso vivo (pari 10,0 mg di principio attivo/kg di peso vivo) nel caso di polmonite enzootica, per sette giorni consecutivi. Da 2,0 a 4,0 ml/100 kg di peso vivo (pari 5,0 - 10,0 mg di principio attivo/kg di peso vivo nel caso di enterite, per sette giorni consecutivi. L'alimento liquido preparato deve essere usato immediatamente e non conservato. L'adeguamento degli stampati delle confezioni gia' in commercio deve essere effettuato entro centoventi giorni. Il presente estratto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, mentre il relativo provvedimento verra' notificato all'impresa interessata.
Torna su