vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:59745
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 20 settembre 2018 Ultima Modifica: 21 settembre 2018
servizio rss

Dettaglio atto

Ministero della Salute

Comunicato

Autorizzazione all'immissione in commercio del medicinale per uso veterinario «PIGFEN 40 mg/g» premiscela per alimenti medicamentosi per suini. (17A06327)

(G.U. Serie Generale , n. 220 del 20 settembre 2017)

							 
Estratto decreto n. 106 del 14 agosto 2017 Medicinale veterinario: «PIGFEN 40 mg/g» premiscela per alimenti medicamentosi per suini. Titolare A.I.C.: HUVEPHARMA NV, Uitbreidingstraat 80,2600 Anversa, Belgio. Produttore responsabile rilascio lotti: BIOVET JSC, Petar Rakov Street 39 - 4550 Peshtera, Bulgaria. Confezioni autorizzate e numeri di A.I.C.: sacco da 1 kg - A.I.C. n. 104958018; sacco da 2 kg - A.I.C. n. 104958020; sacco da 5 kg - A.I.C. n. 104958032; sacco da 20 kg - A.I.C. n. 104958044. Composizione: 1 g contiene: principio attivo: Fenbendazolo 40 mg; eccipienti: cosi' come indicato nella tecnica farmaceutica acquisita agli atti. Specie di destinazione: suini. Indicazioni terapeutiche: per somministrazione orale. Da somministrate nel mangime. Il prodotto e' indicato per il trattamento di suini. Somministrare alla dose di 5 mg di fenbendazolo per kg di peso corporeo. Puo' essere somministrato ai suini sia come una singola dosa di 5 mg/kg (per il trattamento di larve migranti, stadi larvali intestinali e forme adulte) o con dosi divise di 0,72 mg / kg per 7 giorni (stadi larvali intestinali e forme adulte) o di 0,36 mg/kg per 14 giorni (stadi larvali intestinale e forme adulte). Tempi di attesa: carne e visceri: quattro giorni. Validita': periodo di validita' del medicinale veterinario confezionato per la vendita: tre anni; periodo di validita' dopo la prima apertura del confezionamento primario: tre mesi; periodo di validita' dopo incorporazione nel mangime sfarinato o pellettato: tre mesi. Regime di dispensazione: da vendersi soltanto dietro presentazione di ricetta medico veterinaria in triplice copia non ripetibile. Il presente decreto sara' notificato all'impresa interessata e pubblicato per estratto nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Torna su