vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:53711
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 26 luglio 2016 Ultima Modifica: 28 luglio 2016
servizio rss

Dettaglio atto

Decreto del presidente del consiglio dei ministri 29 novembre 2001

Definizione dei livelli essenziali di assistenza

(G.U. Serie Generale , n. 33 del 08 febbraio 2002)

              IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

   VISTO   il  decreto  legislativo  30  dicembre  1992,  n.  502,  e
successive  modificazioni e integrazioni, con particolare riferimento
all'articolo 1, commi 1,2,3,7 e 8;
   VISTO  l'accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome
di  Trento e di Bolzano recante integrazioni e modifiche agli accordi
in  data  il  3  agosto 2000 e il 22 marzo 2001 in materia sanitaria,
sancito  l'8  agosto  2001 dalla Conferenza permanente per i rapporti
tra  lo  Stato,  le  Regioni  e  le  Province autonome di Trento e di
Bolzano,  il  quale, fra l'altro, contestualmente alla determinazione
della  disponibilita'  complessiva  ed  onnicomprensiva di risorse da
destinare  al  finanziamento del servizio sanitario nazionale per gli
anni  dal  2001  al  2004, prevede l'impegno del Governo ad adottare,
entro  il  30  novembre 2001, un provvedimento per la definizione dei
livelli   essenziali   di  assistenza,  d'intesa  con  la  Conferenza
Stato-Regioni,  ai  sensi  dell'articolo 1 del decreto legislativo 19
giugno  1999,  n. 229, di modifica del richiamato decreto legislativo
n.  502 del 1992, e in relazione con le risorse definite nello stesso
accordo;
   VISTO  l'accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome
di  Trento  e di Bolzano in materia sanitaria sancito l'8 agosto 2001
dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e
le  Province  autonome  di  Trento  e  di  Bolzano, che stabilisce le
risorse   da   destinare  al  finanziamento  del  Servizio  sanitario
nazionale  pari  a  138.000  miliardi  di  lire  per il 2001, 146.376
miliardi  di lire per il 2002, 152.122 miliardi di lire per il 2003 e
157.371 miliardi di lire per il 2004;
   VISTO  l'articolo 6, comma 1, del decreto-legge 18 settembre 2001,
n.  347, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 novembre 2001,
n.  405,  il  quale  stabilisce  che  con  decreto del Presidente del
Consiglio  dei  Ministri,  da  adottare entro il 30 novembre 2001, su
proposta  del  Ministro  della  salute,  di  concerto con il Ministro
dell'economia  e delle finanze, d'intesa con la Conferenza permanente
fra  lo  Stato,  le  Regioni  e  le  Province autonome di Trento e di
Bolzano,  sono  definiti  i livelli essenziali di assistenza ai sensi
dell'articolo  1  del  decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 e
successive modificazioni;
   VISTO  l'Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome
di  Trento  e  di  Bolzano,  sancito  in  data 22 novembre 2001 dalla
Conferenza  permanente  per  i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le
Province  autonome  di Trento e di Bolzano, relativo alla definizione
dei nuovi livelli essenziali di assistenza;
   ACQUISITA l'intesa con la Conferenza permanente per i rapporti tra
lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano in
data 22 novembre 2001;
   SULLA  PROPOSTA  del  Ministro  della  salute,  di concerto con il
Ministro dell'economia e delle finanze;

                              DECRETA :

                               Art. 1.

   1.  Il  presente  decreto  definisce, ai sensi dell'articolo 1 del
decreto   legislativo   30   dicembre  1992,  n.  502,  e  successive
modificazioni  e integrazioni, e dell'articolo 6 del decreto-legge 18
settembre 2001, n. 347, convertito, con modificazioni, dalla legge 16
novembre  2001,  n. 405, e conformemente agli Accordi fra il Governo,
le  Regioni  e  le  Province  autonome di Trento e di Bolzano sanciti
dalla  Conferenza permanente per il rapporti fra lo Stato, le Regioni
e  le  Province autonome di Trento e di Bolzano in data 8 agosto e 22
novembre  2001,  i  livelli essenziali di assistenza sanitaria di cui
agli  allegati  1,  2, 3 e 3.1 che costituiscono parte integrante del
presente decreto e alle linee-guida di cui all'allegato 4.
   2.  Il  presente  decreto  entra  in vigore il quindicesimo giorno
successivo  a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana.

Roma, 29 novembre 2001

              Il Presidente del Consiglio dei Ministri
                             BERLUSCONI

                      Il Ministro della salute
                               SIRCHIA

              Il Ministro dell'economia e delle finanze
                              TREMONTI
                                                           Allegato 1 
 

              Parte di provvedimento in formato grafico 
                                                           Allegato 2 
 

              Parte di provvedimento in formato grafico 
                                                           Allegato 3 
 

              Parte di provvedimento in formato grafico 
                                                           Allegato 4 
 

              Parte di provvedimento in formato grafico 
Torna su