vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:62100
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 15 luglio 2019 Ultima Modifica: 16 luglio 2019
servizio rss

Dettaglio atto

Ministero della Sanità

Decreto 15 marzo 1999 , n. 137

Regolamento recante norme per l'individuazione della figura e relativo profilo professionale dell'igienista dentale.

(G.U. Serie Generale , n. 114 del 18 maggio 1999)

									
IL MINISTRO DELLA SANITA' Visto l'articolo 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, recante: "Riordino della disciplina in materia sanitaria, a norma dell'articolo 1 della legge 23 ottobre 1992, n. 421", nel testo modificato dal decreto legislativo 7 dicembre 1993, n. 517; Ritenuto che, in ottemperanza alle precitate disposizioni, spetta al Ministro della sanita' di individuare con proprio decreto le figure professionali da formare ed i relativi profili, relativamente alle aree del personale sanitario infermieristico, tecnico e della riabilitazione; Ritenuto di individuare con singoli provvedimenti le figure professionali; Ritenuto di individuare la figura dell'igienista dentale; Visti il decreto del Ministro della sanita' 14 settembre 1994, n. 669, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 283 del 3 dicembre 1994, ed il decreto del Presidente della Repubblica 4 novembre 1997 con il quale il predetto regolamento e' stato annullato; Visto il parere del Consiglio superiore di sanita', espresso nella seduta del 18 giugno 1998; Udito il parere del Consiglio di Stato espresso nell'adunanza della sezione consultiva per gli atti normativi dell'11 gennaio 1999; Vista la nota in data 16 febbraio 1999, con cui lo schema di regolamento e' stato trasmesso, ai sensi dell'articolo 17, commi 3 e 4, della legge 23 agosto 1988, n. 400, al Presidente del Consiglio dei Ministri; A d o t t a il seguente regolamento: Art. 1. 1. E' individuata la figura professionale dell'igienista dentale con il seguente profilo: l'igienista dentale e' l'operatore sanitario che, in possesso del diploma universitario abilitante, svolge compiti relativi alla prevenzione delle affezioni orodentali su indicazione degli odontoiatri e dei medici chirurghi legittimati all'esercizio della odontoiatria. 2. L'igienista dentale: a) svolge attivita' di educazione sanitaria dentale e partecipa a progetti di prevenzione primaria, nell'ambito del sistema sanitario pubblico; b) collabora alla compilazione della cartella clinica odontostomatologica e provvede alla raccolta dei dati tecnicostatistici; c) provvede all'ablazione del tartaro e alla levigatura delle radici nonche' all'applicazione topica dei vari mezzi profilattici; d) provvede all'istruzione sulle varie metodiche di igiene orale e sull'uso dei mezzi diagnostici idonei ad evidenziare placca batterica e patina dentale motivando l'esigenza dei controlli clinici periodici; e) indica le norme di una alimentazione razionale ai fini della tutela della salute dentale. 3. L'igienista dentale svolge la sua attivita' professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o liberoprofessionale, su indicazione degli odontoiatri e dei medici chirurghi legittimati all'esercizio della odontoiatria.
                               Art. 2.
  1.  Il diploma  universitario di  igienista dentale,  conseguito ai
sensi dell'articolo 6,  comma 3, del decreto  legislativo 30 dicembre
1992, n. 502, e successive modificazioni, abilita all'esercizio della
professione.
                               Art. 3.
  1.  Con decreto  del  Ministro  della sanita'  di  concerto con  il
Ministro dell'universita'  e della ricerca scientifica  e tecnologica
sono individuati  i diplomi  e gli attestati,  conseguiti in  base al
precedente   ordinamento,   che    sono   equipollenti   al   diploma
universitario  di cui  all'articolo  2 ai  fini dell'esercizio  della
relativa attivita' professionale e dell'accesso ai pubblici uffici.
  Il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sara' inserito
nella  Raccolta  ufficiale  degli  atti  normativi  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarlo e di farlo
osservare.
   Roma, 15 marzo 1999
 Il Ministro: Bindi
 Visto, il Guardasigilli: Diliberto
  Registrato alla Corte dei conti il 7 maggio 1999
  Registro n. 1 Sanita', foglio n. 105
Torna su