vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:61845
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 13 giugno 2019 Ultima Modifica: 14 giugno 2019
servizio rss

Dettaglio atto

Ministero della Salute

Decreto 16 novembre 2007

Norme concernenti la detenzione ed il trasporto di medicinali stupefacenti o psicotropi da parte di cittadini che si recano all'estero e di cittadini in arrivo nel territorio italiano

(G.U. Serie Generale , n. 278 del 29 novembre 2007)

							 
Art. 3. 1. Il cittadino residente all'estero in trattamento con i medicinali stupefacenti di cui alla Convenzione unica sulle sostanze stupefacenti del 1961 o con i medicinali psicotropi di cui alla Convenzione sulle sostanze psicotrope del 1971, che intende recarsi in Italia, deve essere munito, per poter proseguire la terapia con medicinali in propria detenzione, di certificazione o prescrizione medica riportante le generalita' del paziente, la prescrizione con la denominazione commerciale del medicinale e la denominazione e la quantita' totale del principio attivo, il numero di unita' posologiche. La certificazione o prescrizione dovra' essere predisposta da autorita' sanitaria competente del Paese di provenienza e costituisce titolo alla detenzione dei medicinali nel territorio italiano. 2. La dogana consente l'ingresso dei medicinali al seguito del cittadino residente all'estero in arrivo sul territorio italiano, previa verifica della regolarita' della documentazione in suo possesso. 3. Gli uffici di sanita' marittima, aerea e di frontiera del Ministero della salute collaborano, ove ritenuto necessario, con le autorita' doganali ai fini della corretta applicazione del presente decreto. 4. L'ufficio VIII della Direzione generale dei farmaci e dei dispositivi medici del Ministero della salute rilascia preventiva autorizzazione all'ingresso e alla detenzione dei medicinali al seguito qualora espressamente richiesta dal Paese di provenienza, sulla base della certificazione o prescrizione di cui al comma 1.
Articoli:
Torna su