vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:62100
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 15 luglio 2019 Ultima Modifica: 16 luglio 2019
servizio rss

Dettaglio atto

Ministero della Salute

Decreto 05 dicembre 2006

Variazione dei modelli di rilevazione dei dati delle attivita' gestionali delle strutture sanitarie.

(G.U. Serie Generale , n. 22 del 27 gennaio 2007)

                      IL MINISTRO DELLA SALUTE

  Visto   il  decreto  del  Presidente  del  Consiglio  dei  Ministri
17 maggio  1984,  pubblicato  nel supplemento ordinario alla Gazzetta
Ufficiale  n. 153 del 5 giugno 1984, con il quale viene stabilito che
le  aziende  sanitarie  locali  inviano  alle regioni e alle province
autonome   di   appartenenza   ed   al  Ministero  della  sanita'  le
informazioni   relative   alle   proprie   attivita'   gestionali  ed
economiche;
  Rilevato  che,  con  il  sopra  citato  decreto  del Presidente del
Consiglio  dei Ministri 17 maggio 1984, il Ministro della salute, con
proprio  decreto,  e' autorizzato ad adeguare l'acquisizione dei dati
sulle  attivita'  gestionali  ed  economiche  delle aziende sanitarie
locali;
  Visto  il  decreto  del  Ministro  della  sanita' 23 dicembre 1996,
pubblicato  nella  Gazzetta  Ufficiale  n.  22  del  28 gennaio 1997,
riguardante  modelli  di  rilevazione  dei  flussi  informativi sulle
attivita'  gestionali  ed economiche delle aziende sanitarie locali e
delle aziende ospedaliere;
  Visto l'art. 117 della Costituzione che attribuisce alla competenza
esclusiva  dello  Stato  il  coordinamento  informativo  statistico e
informatico   dei  dati  dell'amministrazione  statale,  regionale  e
locale;
  Visto  il decreto del Ministro della salute del 14 giugno 2002, con
il  quale  e'  stata istituita la cabina di regia per lo sviluppo del
Nuovo  sistema  informativo  sanitario  nazionale, di cui all'accordo
quadro  tra  il  Ministero  della  sanita',  le Regioni e le Province
autonome di Trento e di Bolzano del 22 febbraio 2001;
  Visto   l'art.  3  comma 5  dell'Intesa  sancita  dalla  Conferenza
Stato-Regioni  il  23 marzo 2005, il quale dispone che la definizione
ed  il  continuo  adeguamento  nel  tempo dei contenuti informativi e
delle  modalita'  di  alimentazione  del  Nuovo  sistema  informativo
sanitario,  sono affidati alla cabina di regia e vengono recepiti dal
Ministero  della  salute  con  propri  decreti  attuativi, compresi i
flussi   informativi   finalizzati   alla   verifica  degli  standard
qualitativi e quantitativi dei livelli essenziali di assistenza;
  Constatata  la  necessita'  di adeguare ed integrare l'acquisizione
dei dati per finalita' di programmazione, di monitoraggio dei livelli
essenziali  di assistenza e di governo della spesa sanitaria, nonche'
per  la  stesura  della  Relazione  annuale sullo stato sanitario del
Paese;
  Considerato  che  formano oggetto di modifica del presente decreto,
unicamente  i modelli di rilevazione delle attivita' gestionali delle
aziende sanitarie ed ospedaliere;
  Vista  la  proposta di aggiornamento dei modelli di rilevazione dei
flussi informativi sulle attivita' gestionali delle aziende sanitarie
ed  ospedaliere,  deliberata  dalla  cabina di regia nella seduta del
25 ottobre 2006;

                              Decreta:

                               Art. 1.
Modelli  di  rilevazione  dei  dati  delle attivita' gestionali delle
                         strutture sanitarie

  1. A decorrere dal 1° gennaio 2007 le Aziende sanitarie, le Aziende
ospedaliere,  le  Aziende  ospedaliere universitarie, gli Istituti di
ricovero  e  cura a carattere scientifico inviano alle Regioni e alle
Province  autonome  di  appartenenza  e  al Ministero della salute le
informazioni  richieste con i nuovi modelli sottoelencati e riportati
in allegato 1, che costituisce parte integrante del presente decreto:
    FLS.11 - Dati  di  struttura  e  di  organizzazione  dell'azienda
sanitaria locale (rilevazione annuale);
    FLS.12 - Convenzioni   nazionali   di   medicina  generale  e  di
pediatria (rilevazione annuale);
    FLS.21 - Attivita' di assistenza sanitaria di base - (rilevazione
annuale);
    STS.11 - Dati  anagrafici  delle strutture sanitarie (rilevazione
annuale);
    STS.14 - Apparecchiature  tecnico  biomediche  di diagnosi e cura
presenti  nelle  strutture  sanitarie extraospedaliere - (rilevazione
annuale);
    STS.24 - Assistenza  sanitaria  semiresidenziale  e  residenziale
(rilevazione annuale);
    HSP.11 - Dati   anagrafici   delle   strutture   di   ricovero  -
(rilevazione annuale);
    HSP.11-bis - Dati  anagrafici  degli istituti facenti parte della
struttura di ricovero (rilevazione annuale);
    HSP.12 - Posti  letto  per disciplina delle strutture di ricovero
pubbliche ed equiparate (rilevazione annuale);
    HSP.13 - Posti  letto  per  disciplina delle case di cura private
(rilevazione annuale);
    HSP.14 - Apparecchiature  tecnico  biomediche  di diagnosi e cura
presenti nelle strutture di ricovero (rilevazione annuale);
    HSP.22-bis - Attivita'  delle  strutture di ricovero pubbliche ed
equiparate (rilevazione mensile);
    HSP.24 - Day  hospital,  nido,  pronto soccorso, ospedalizzazione
domiciliare (rilevazione mensile).
    RIA.11 - Istituti o centri di riabilitazione ex art. 26, legge n.
833/1978 (rilevazione annuale).
  2.  I modelli sopra indicati sostituiscono quelli utilizzati per la
rilevazione  degli  anni  precedenti,  pubblicati  con il decreto del
Ministro della sanita' 23 dicembre 1996.
  3. Restano invariati i modelli:
    FLS.18 - Assistenza sanitaria collettiva in ambiente di vita e di
lavoro (rilevazione annuale);
    STS.21 - Assistenza    specialistica    territoriale.   Attivita'
clinica, di laboratorio, di diagnostica per immagini e di diagnostica
strumentale (rilevazione annuale);
    HSP.16 - Personale  delle  strutture  di ricovero equiparate alle
pubbliche e delle case di cura private (rilevazione annuale);
    HSP.23 - Attivita'   delle  case  di  cura  private  (rilevazione
mensile).
  4.  Le  Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano adottano
le  necessarie disposizioni per assicurare il rispetto degli obblighi
di  rilevazione  dei  dati  da  parte  delle Aziende sanitarie, delle
Aziende  ospedaliere,  delle Aziende ospedaliere universitarie, degli
Istituti  di  ricovero  e  cura  a  carattere scientifico del proprio
territorio.
                               Art. 2.
    Modalita' per la compilazione e la sottoscrizione dei modelli

  1. Le  modalita' di compilazione dei modelli sono specificate nelle
note esplicative che accompagnano ciascuno di essi.
  2.  Tutti  i  modelli  devono  essere sottoscritti dal responsabile
specificatamente individuato dall'ordinamento dell'Azienda sanitaria,
dell'Azienda  ospedaliera,  dell'Azienda  ospedaliera  universitaria,
dell'Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico.
                               Art. 3.
            Termini di invio ed aggiornamento dei modelli

  1. A  decorrere  dal  1° gennaio 2007 i termini di trasmissione dei
modelli sono modificati nel modo seguente:
    a) Ai  fini  della  rilevazione  delle  aziende sanitarie e delle
strutture  attive  al 1° gennaio dell'anno, i modelli FLS.11, STS.11,
HSP.11,  HSP.11-bis  e  RIA.11  -  Quadri  A,  B, C, E, devono essere
inviati entro il 31 gennaio dell'anno di rilevazione.
    b) Qualora  in corso d'anno si apra una nuova struttura, entro un
mese dalla data di apertura deve essere trasmesso il relativo modello
di rilevazione dei dati anagrafici HSP.11; HSP.11-bis; STS.11; RIA.11
Quadri  A,  B, C, E; completo della data di apertura della struttura.
Entro un mese dalla data di apertura devono essere altresi' trasmessi
i   relativi   modelli   di  rilevazione  dei  dati  delle  dotazioni
strutturali: STS.14, HSP.12, HSP.13, HSP.14, HSP.16.
    c) Analogamente  se in corso d'anno si chiude definitivamente una
struttura,   entro  un  mese  dalla  data  di  chiusura  deve  essere
aggiornato  il  relativo  modello  di rilevazione dei dati anagrafici
HSP.11,  HSP.11-bis, STS.11, RIA.11 - Quadri A, B e C, comunicando la
data di chiusura.
  2.  In sede di prima applicazione ed esclusivamente con riferimento
alla  rilevazione  dell'anno  2007, il termine di trasmissione di cui
alla  lettera a)  del comma 1 e' fissato al 30 aprile 2007; i termini
di cui alle lettere b) e c) del comma 1 sono definiti in 4 mesi.
  3.  Nulla  e'  innovato  rispetto  a  quanto  gia'  previsto  dalle
disposizioni vigenti riguardo la rilevazione di:
    a) dati   delle  dotazioni  strutturali  delle  aziende  e  delle
strutture attive al 1° gennaio dell'anno: l'invio dei modelli FLS.12,
STS.14,  HSP.12,  HSP.13, HSP.14, HSP.16 deve essere effettuato entro
il 30 aprile dell'anno di rilevazione.
    b) dati  di  attivita'  la  cui  periodicita'  di  rilevazione e'
annuale: l'invio dei modelli FLS.18, FLS.21, RIA.11 - Quadri F, G, H,
I,  STS.21,  STS.24,  deve  essere  effettuato  entro  il  31 gennaio
dell'anno successivo a quello di rilevazione.
    c) dati  di  attivita'  la  cui  periodicita'  di  rilevazione e'
mensile:  l'invio dei modelli HSP.22-bis, HSP.23, HSP.24, deve essere
effettuato  trimestralmente  entro  trenta  giorni dalla scadenza del
trimestre.
                               Art. 4.
                        Validazione dei dati

  1. Le  regioni e le province autonome di Trento e Bolzano, entro il
mese  successivo a ciascuna delle scadenze sopra indicate, validano i
dati  dei  modelli  di  rilevazione di cui all'art. 1, utilizzando, a
decorrere dal 1° gennaio 2007, l'applicativo «Validazione dei modelli
informativi» del Nuovo sistema informativo sanitario.
                               Art. 5.
                 Anagrafica delle Aziende sanitarie

  1. Le  Regioni  comunicano  e mantengono aggiornate le informazioni
anagrafiche  delle  Aziende  sanitarie  e quelle relative agli ambiti
territoriali    di    competenza,    attraverso   l'applicazione   di
«Monitoraggio della rete di assistenza» del Nuovo sistema informativo
sanitario (NSIS).
  2.  Le  variazioni  degli  ambiti  territoriali  di  competenza  di
ciascuna  azienda sanitaria accorpamenti, nascite e cessazioni devono
essere  comunicate  tempestivamente  in  modo da assicurare che, alla
data  di  decorrenza  delle  variazioni,  l'anagrafica  delle aziende
sanitarie del NSIS risulti aggiornata.
  3.  In  particolare,  al  1° gennaio  dell'anno, l'anagrafica delle
aziende  sanitarie  del NSIS dovra' aver recepito tutte le variazioni
intervenute  nel  corso  dell'anno  precedente.  La rilevazione degli
ulteriori  dati  riferiti  alle  caratteristiche  organizzative delle
aziende sanitarie, sara' effettuata attraverso il modello FLS.11, con
riferimento  ai  codici  delle Aziende sanitarie che risultano attive
nell'anagrafica del «Monitoraggio della rete di assistenza».
  4.  Con  successivo  decreto  verranno  definite  le modalita' ed i
termini  entro  i  quali  la  rilevazione dei dati del modello FLS.11
verra'  sostituita  dall'applicazione  di «Monitoraggio della rete di
assistenza».
                               Art. 6.
      Ritardi ed inadempienze al Sistema informativo sanitario

  1. Il  mancato  rispetto  delle disposizioni contenute nel presente
decreto   comporta  l'adozione  delle  misure  sostitutive  stabilite
dall'art.  11,  comma 11 del decreto-legge 12 settembre 1983, n. 463,
convertito  con  modificazioni  nella legge 11 novembre 1983, n. 638,
nonche', per i dati inclusi nel Programma statistico nazionale, delle
sanzioni amministrative previste dall'art. 11 del decreto legislativo
6 settembre 1989, n. 322.
  2.  Il conferimento dei dati nelle modalita' e nei contenuti di cui
al presente decreto e' ricompreso fra gli adempimenti cui sono tenute
le  Regioni per l'accesso al finanziamento integrativo a carico dello
Stato, ai sensi dell'Intesa sancita dalla Conferenza Stato-Regioni il
23 marzo 2005.
  Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
    Roma, 5 dicembre 2006
                                                   Il Ministro: Turco
                                                           Allegato 1

         ---->Parte di provvedimento in formato grafico <----
Torna su