vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:62120
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 16 luglio 2019 Ultima Modifica: 18 luglio 2019
servizio rss

Dettaglio atto

Conferenza permanente per i rapporti tra lo stato le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano

Provvedimento 24 maggio 2001

Accordo tra il Ministro della sanita', le regioni e le province autonome sul documento di linee-guida inerente il progetto "Ospedale senza dolore".

(G.U. Serie Generale , n. 149 del 29 giugno 2001)

							 
LA CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO Visto l'art. 2, comma 2, lettera b), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, che affida a questa Conferenza il compito di promuovere e sancire accordi, secondo quanto previsto dall'art. 4 del medesimo decreto legislativo; Visto l'art. 4, comma 1, del predetto decreto legislativo, nel quale si prevede che, in questa Conferenza, Governo, regioni e province autonome, in attuazione del principio di leale collaborazione, possano concludere accordi al fine di coordinare l'esercizio delle rispettive competenze e svolgere attivita' di interesse comune; Visto lo schema di accordo in oggetto, trasmesso dal Ministro della sanita' il 20 aprile 2001; Considerato che il 17 maggio 2001, in sede tecnica, i rappresentanti delle regioni hanno formulato alcune proposte di modifica al testo dell'accordo stesso, che sono state accolte dai rappresentanti delle amministrazioni centrali; Acquisito l'assenso del Governo e dei Presidenti delle regioni e province autonome, espresso ai sensi dell'art. 4, comma 2 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281; Sancisce il seguente accordo tra il Ministro della sanita' le regioni e le province autonome nei termini sottoindicati: Considerato che il Ministro della sanita' ha istituito una Commissione di studio, con decreto del 20 settembre 2000, per approfondire la conoscenza, anche sulla base delle esperienze maturate presso alcune strutture italiane e di altri Paesi, degli interventi che possono essere introdotti nell'ambito dei servizi e della pratica assistenziale al fine di contrastare il dolore e le sofferenze evitabili, causati dalle malattie e in particolare dalle malattie oncologiche, e di realizzare un progetto specifico che possa trovare ampia applicazione sul territorio nazionale; Considerato che la Commissione ha elaborato un progetto specifico, denominato progetto "Ospedale senza dolore", che fornisce, oltre alle indicazioni relative ai contenuti, ai tempi e alle modalita' di realizzazione, anche alcune raccomandazioni che possono favorirne lo svolgimento; Considerato altresi', che le linee guida si integrano con quanto contenuto nell'accordo sancito nella Conferenza unificata del 19 aprile 2001 (rep. atti n. 457/C.U.) sul documento di iniziative per l'organizzazione della rete dei servizi delle cure palliative, e che ciascuna regione nell'ambito della propria autonomia, adottera' gli atti necessari all'applicazione delle linee guida in coerenza con la propria programmazione, prevedendo il sistematico inserimento della loro attuazione nelle procedure di valutazione dei risultati delle aziende sanitarie; Il Ministro della sanita', i presidenti delle regioni e delle province autonome di Trento e di Bolzano convengono sul documento di linee-guida inerente il progetto "Ospedale senza dolore", che, allegato al presente atto, ne costituisce parte integrante. Roma, 24 maggio 2001 Il presidente: Loiero
Articoli:
Torna su