vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:63217
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 12 dicembre 2019 Ultima Modifica: 13 dicembre 2019
servizio rss

Dettaglio atto

Ministero della Salute

Decreto 31 marzo 2008

Istituzione del sistema di sorveglianza delle nuove diagnosi di infezioni da HIV

(G.U. Serie Generale , n. 175 del 28 luglio 2008)

							 
IL MINISTRO DELLA SALUTE Visti gli articoli 253 e 254 del testo unico delle leggi sanitarie, approvato con regio decreto 27 luglio 1934, n. 1265; Vista la legge 23 dicembre 1978, n. 833, di istituzione del Servizio sanitario nazionale, e successive modifiche ed integrazioni; Vista la legge 5 giugno 1990, n. 135, recante il «Programma di interventi urgenti per la prevenzione e la lotta contro l'AIDS»; Visto l'art. 3 della legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3, recante modifiche al titolo V°, parte seconda della Costituzione; Visto il decreto legislativo n. 196/2003 - testo unico recante il «Codice in materia di protezione dei dati personali» e, in particolare, la parte II, titolo V° sul «Trattamento dei dati personali in ambito sanitario»; Visto il decreto ministeriale 28 novembre 1986, n. 288, concernente l'inserimento nell'elenco delle malattie infettive e diffusive sottoposte a notifica obbligatoria dell'AIDS; Visto il decreto ministeriale 15 dicembre 1990, concernente il sistema informativo delle malattie infettive e diffusive e, in particolare, le peculiari modalita' di notifica delle malattie infettive comprese nella classe III; Vista la circolare del Ministero della sanita' del 13 febbraio 1988, n. 14, concernente le «Infezioni da HIV e sindromi ad essa correlate. Misure di sorveglianza e controllo»; Vista la circolare del Ministero della sanita' del 29 aprile 1994, n. 9, concernente la «Revisione della definizione di caso di AIDS ai fini della sorveglianza epidemiologica» e successive modifiche ed integrazioni; Riconosciuta la necessita' di integrare l'elenco, contenuto nel menzionato decreto ministeriale 15 dicembre 1990, mediante l'inserimento dell'infezione da virus HIV; Visto il parere tecnico del gruppo sanita' pubblica del coordinamento interregionale della prevenzione del 12 settembre 2007; Sentito il consiglio superiore di sanita'; Sentita la commissione nazionale per la lotta contro l'AIDS; Sentita la consulta delle associazioni per la lotta contro l'AIDS; Decreta: Art. 1. 1. All'elenco delle malattie di cui alla classe III del decreto ministeriale 15 dicembre 1990, citato nelle premesse, e' aggiunta l'infezione da virus dell'immunodeficienza umana (HIV). 2. La relativa notifica andra' eseguita secondo le modalita' specifiche descritte nell'allegato 1, utilizzando la scheda epidemiologica di cui all'allegato 2, che costituiscono parte integrante del presente decreto. Le segnalazioni e i dati relativi vengono raccolti in una base di dati dell'Istituto superiore di sanita'. La gestione della base di dati e la classificazione dei casi sono affidate all'Istituto superiore di sanita'. 3. L'Istituto superiore di sanita' assicura il pronto ritorno di informazione sull'andamento delle segnalazioni delle nuove diagnosi di infezione da virus dell'immunodeficienza umana (HIV) e con relazione annuale al Ministero della salute.
Articoli:
Torna su