vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:61495
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 18 aprile 2019 Ultima Modifica: 19 aprile 2019
servizio rss

Dettaglio atto

Regione Toscana

Decreto del presidente della giunta regionale 08 ottobre 2008 , n. 52

Regolamento di attuazione della legge regionale 23 febbraio 1999, n. 8 in materia di studi medici ed odontoiatrici.

(G.U. 3° Serie Speciale - Regioni , n. 18 del 09 maggio 2009)

							 
(Pubblicato nel Bollettino ufficiale della Regione Toscana n. 33 del 15 ottobre 2008) IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Visto l'art. 121 della Costituzione, quarto comma, cosi' come modificato dall'art. 1 della legge costituzionale 22 novembre 1999, n. 1; Visti gli articoli 34 e 42, comma 2, dello Statuto; Vista la legge regionale 23 febbraio 1999, n. 8 (Norme in materia di requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi delle strutture sanitarie: autorizzazione e procedura di accreditamento), come modificata dalla legge regionale 12 novembre 2007, n. 56; Richiamati in particolare: l'art. 2, comma 1, che rinvia ad un regolamento la definizione dei requisiti generali e specifici per gli studi di cui all'art. 1, comma 1, lettera c-bis) con l'individuazione di requisiti differenziati in relazione alla maggiore o minore invasivita' delle procedure effettuate o a rischio per l'utente; l'art. 5, commi 2 e 2-bis, che rinvia allo stesso regolamento l'individuazione degli studi soggetti ad autorizzazione o a dichiarazione di inizio attivita', in ragione della maggiore o minore invasivita' delle procedure effettuate o a rischio per l'utente; Visti i pareri espressi dal Consiglio Sanitario Regionale: n. 14 del 13 marzo 2006; n. 21 del 27 giugno 2006; n. 29 dell'11settembre 2007; n. 2 del 15 gennaio 2008. Vista la preliminare decisione della Giunta regionale 21 luglio 2008, n. 23 adottata previa acquisizione del parere del Comitato Tecnico della Programmazione e delle competenti strutture di cui all'art. 29 della legge regionale n. 44/2003; Acquisito il parere favorevole espresso dalla 4ª Commissione consiliare nella seduta dell'11 settembre 2008; Vista la deliberazione della Giunta regionale 6 ottobre 2008, n. 780, che approva il Regolamento di attuazione della legge regionale n. 23 febbraio 1999, n. 8 in materia di studi medici ed odontoiatrici; Emana il seguente Regolamento: Art. 1. Oggetto del regolamento 1. Il presente regolamento, in attuazione dell'art. 2 comma 1, lettera b) della legge regionale 23 febbraio 1999, n. 8 (Norme in materia di requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi delle strutture sanitarie: autorizzazione e procedura di accreditamento), individua: a) le prestazioni erogabili negli studi medici ed odontoiatrici; b) criteri per la distinzione tra prestazioni invasive e a minore invasivita'; c) gli studi soggetti ad autorizzazione; d) gli studi soggetti a dichiarazione di inizio attivita'; e) le prescrizioni ed i requisiti generali e specifici per gli studi di cui alle lettere c) e d), differenziati in ragione della maggiore o minore invasivita' delle procedure effettuate o a rischio per l'utente. 2. Le disposizioni del presente regolamento non si applicano agli studi dei medici di medicina generale e dei medici pediatri di libera scelta convenzionati per l'esercizio dell'assistenza primaria.
Articoli:
Torna su