vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:61513
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 18 aprile 2019 Ultima Modifica: 26 aprile 2019
servizio rss

Dettaglio atto

Ministero della Salute

Provvedimento 13 luglio 2012

Ordinanza 4 agosto 2011 «Norme sanitarie in materia di encefalomielite equina di tipo West Nile (West Nile Disease) e attivita' di sorveglianza sul territorio nazionale». Modifica Allegato A «Procedure operative di intervento e flussi informativi nell'ambito del Piano di sorveglianza nazionale per l'encefalomielite di tipo West Nile - Anno 2012». (12A09654)

(G.U. Serie Generale , n. 211 del 10 settembre 2012)

							 
IL DIRETTORE GENERALE della sanita' animale e dei farmaci veterinari Visto il testo unico delle leggi sanitarie approvato con regio decreto 27 luglio 1934, n. 1265, e successive modifiche; Visto il regolamento di polizia veterinaria approvato con decreto del Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954, n. 320; Visto l'art. 32 della legge 23 dicembre 1978, n. 833; Visto l'art. 117 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112 e successive modificazioni; Visto il decreto del Presidente della Repubblica 11 febbraio 1994, n. 243, regolamento recante attuazione della direttiva 90/426/CEE relativa alle condizioni di polizia sanitaria che disciplinano i movimenti e le importazioni di equini di provenienza da Paesi terzi, con le modifiche apportate dalla direttiva 92/36/CEE; Visto il decreto ministeriale 29 novembre 2007 recante approvazione del Piano di sorveglianza nazionale per la encefalomielite di tipo West Nile (West Nile Disease) pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 36 del 12 febbraio 2008; Vista l'ordinanza 4 agosto 2011 recante «Norme sanitarie in materia di encefalomielite equina di tipo West Nile (West Nile Disease) e attivita' di sorveglianza sul territorio nazionale», pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 209 dell'8 settembre 2011, in particolare l'art. 2; Rilevato che sulla base della situazione epidemiologica rilevata nel corso del 2011 e' necessario aggiornare le unita' geografiche di riferimento per ciascuna provincia inclusa sia nell'Area a circolazione virale (ACV) sia nell'Area di sorveglianza esterna (AS) nonche' rivedere gli obiettivi del Piano tenuto conto della diffusione della malattia in aree diverse da quelle gia' interessate a partire dal 2008; Sentito il Centro di Referenza Nazionale per le malattie esotiche presso l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Abruzzo e del Molise «G. Caporale»; Sentite le Regioni e le Province autonome; Dispone: 1. In conformita' a quanto previsto al comma 2, art. 2 dell'Ordinanza 4 agosto 2011, e' resa operativa, per l'anno 2012, sul territorio nazionale l'esecuzione delle «Procedure operative di intervento e flussi informativi nell'ambito del Piano di sorveglianza nazionale per la Encefalomielite di tipo West Nile (West Nile Disease)» di cui all'allegato A del presente dispositivo. 2. In conformita' a quanto previsto dal comma 3, art. 2 dell'Ordinanza 4 agosto 2011, l'allegato A dell'ordinanza 4 agosto 2011 e' sostituito dall'allegato A al presente dispositivo. 3. Il presente atto e' inviato alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana per la sua pubblicazione. Il presente provvedimento e' inviato alla Corte conti per la registrazione. Roma, 13 luglio 2012 Il direttore generale: Ferri Registrato alla Corte dei conti il 27 agosto 2012 Ufficio di controllo sugli atti del MIUR, MIBAC, Min. Salute e Min. Lavoro, registro n. 12, foglio n. 88
Articoli:
Torna su