vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:63157
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 07 dicembre 2019 Ultima Modifica: 09 dicembre 2019
servizio rss

Dettaglio atto

Legge 27 giugno 2013 , n. 77

Ratifica ed esecuzione della Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica, fatta a Istanbul l'11 maggio 2011 (13G00122)

(G.U. Serie Generale , n. 152 del 01 luglio 2013)

							 
(( Articolo 46 - Circostanze aggravanti Le Parti adottano le misure legislative e di ogni altro tipo necessarie per garantire che le seguenti circostanze, purche' non siano gia' gli elementi costitutivi del reato, possano, conformemente alle disposizioni pertinenti del loro diritto nazionale, essere considerate come circostanze aggravanti nel determinare la pena per i reati stabiliti conformemente alla presente Convenzione: a il reato e' stato commesso contro l'attuale o l'ex coniuge o partner, come riconosciuto dal diritto nazionale, da un membro della famiglia, dal convivente della vittima, o da una persona che ha abusato della propria autorita'; b il reato, o i reati connessi, sono stati commessi ripetutamente; c il reato e' stato commesso contro una persona in circostanze di particolare vulnerabilita'; d il reato e' stato commesso su un bambino o in presenza di un bambino; e il reato e' stato commesso da due o piu' persone che hanno agito insieme; f il reato e' stato preceduto o accompagnato da una violenza di estrema gravita'; g il reato e' stato commesso con l'uso o con la minaccia di un'arma; h il reato ha provocato gravi danni fisici o psicologici alla vittima; i l'autore era stato precedentemente condannato per reati di natura analoga. ))
Articoli:
Torna su