vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:61294
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 21 marzo 2019 Ultima Modifica: 22 marzo 2019
servizio rss

Dettaglio atto

Decreto legislativo 04 marzo 2014 , n. 26

Attuazione della direttiva 2010/63/UE sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici. (14G00036)

(G.U. Serie Generale , n. 61 del 14 marzo 2014)

							 
Art. 27 Registri degli animali 1. Ciascun allevatore, fornitore o utilizzatore tiene presso ogni stabilimento un registro non modificabile, di tipo informatico o cartaceo, approvato dall'autorita' competente. 2. Il registro di cui al comma 1 contiene, ai fini della tracciabilita' degli animali, le seguenti informazioni: a) il codice del lotto o codici di identificazione individuale, le specie e il numero di animali allevati, acquisiti, forniti, utilizzati in procedure, rimessi in liberta' o reinseriti; b) la provenienza degli animali, specificando altresi' se sono allevati per essere usati nelle procedure; c) la persona (fisica o giuridica) o le persone da cui gli animali sono acquisiti; d) le date in cui gli animali sono acquisiti, forniti, liberati o reinseriti; e) il nome e l'indirizzo del destinatario degli animali; f) la data, le specie e il numero di animali deceduti o soppressi in ciascuno stabilimento, specificando per gli animali deceduti la causa della morte, se nota; g) nel caso degli utilizzatori, le date di inizio e di termine delle procedure e i progetti nei quali gli animali sono usati. 3. Il registro di cui al comma 1, aggiornato a cadenza settimanale, e' messo a disposizione dell'autorita' competente ed e' tenuto per un minimo di cinque anni.
Articoli:
Torna su