vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:61686
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 18 maggio 2019 Ultima Modifica: 20 maggio 2019
servizio rss

Dettaglio atto

Decreto legislativo 04 marzo 2014 , n. 26

Attuazione della direttiva 2010/63/UE sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici. (14G00036)

(G.U. Serie Generale , n. 61 del 14 marzo 2014)

							 
Allegato VIII Modalita' e documentazione per ottenere l'autorizzazione di stabilimento di allevamento, di fornitura e di utilizzazione 1) Domanda in bollo (valore riferito al momento di presentazione della domanda) salvo i casi di esenzione dall'imposta previsti a norma di legge; 2) curriculum vitae e documentazione attestante la qualificazione professionale della persona o delle persone responsabili del benessere, dell'assistenza degli animali e del funzionamento delle attrezzature; 3) dichiarazione di accettazione dell'incarico del responsabile con firma autenticata o in autocertificazione; 4) dichiarazione dell'utilizzatore (persona fisica o, nel caso di persona giuridica del suo rappresentante legale) di cui all'articolo 46, comma 1, lett. aa) del D.P.R. 28 dicembre 2000, "Disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa" circa l'assenza di sentenze, definitive ovvero rese ai sensi del 444 c.p.p, per uno dei reati di cui agli articoli 544 bis, 544 ter, 727 del codice penale, nonche' per quelli di cui agli articoli 4 e 5 della legge 4 novembre 2010, n. 201; 5) curriculum vitae e documentazione attestante la qualificazione professionale del medico veterinario designato; 6) dichiarazione di accettazione dell'incarico del medico veterinario designato con firma autenticata o in autocertificazione; 7) relazione tecnico-scientifica indicante la tipologia di attivita' da svolgere, le specie animali stabulate, il numero di animali che si prevede d'impiegare nelle attivita' annualmente; 8) foglio-tipo del registro su cui vengono annotati i movimenti degli animali allevati, forniti o utilizzati negli esperimenti; 9) relativamente agli stabilimenti utilizzatori, l'originale della ricevuta del bollettino di versamento della tariffa di € 774,69, stabilita ai sensi del D.M. 19 luglio 1993 pubblicato sulla G.U. n.172 del 24/7/1993, sul c/c n. 11281011 intestato al Ministero della Salute - DGSAF UFFICIO VI - Benessere Animale, specificando sul retro le causali del versamento. La copia della ricevuta di pagamento e' inviata a] Ministero della salute - Direzione Generale della sanita' animale e dei farmaci veterinari - via G. Ribotta, 5 00144 Roma 10) n. 1 marca da bollo (valore riferito al momento di presentazione della domanda) salvo i casi di esenzione dall'imposta di bollo previsti a norma di legge; 11) piantina/e dello stabulario/i e/o dei locali dove vengono stabulati gli animali; 12) elenco delle attrezzature presenti; 13) relativamente agli stabilimenti utilizzatori parere igienico-sanitario rilasciato dalla A.S.L. competente territorialmente. ((...))
Articoli:
Torna su