vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:62417
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 22 agosto 2019 Ultima Modifica: 23 agosto 2019
servizio rss

Dettaglio atto

Ministero della Salute

Decreto 01 giugno 2016

Determinazione delle tariffe relative alla valutazione dei principi attivi ed all'immissione sul mercato e all'uso dei biocidi. (16A06607)

(G.U. Serie Generale , n. 212 del 10 settembre 2016)

							 
IL MINISTRO DELLA SALUTE di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE Visto l'art. 15 della legge 6 agosto 2013, n. 97, recante «Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione europea - Legge europea 2013», ed in particolare il comma 3 il quale dispone che con decreto del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, sono stabilite le tariffe di cui all'art. 80 del regolamento (UE) n. 528/2012 e le relative modalita' di versamento, sulla base del principio di copertura del costo effettivo e con aggiornamento a cadenza triennale; Visto il regolamento (UE) n. 528/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla messa a disposizione sul mercato e all'uso dei biocidi e successive modifiche, in particolare l'art. 80, paragrafo 2; Visto il regolamento (UE) n. 354/2013 di esecuzione della Commissione relativo alla procedura di modifica dei prodotti biocidi autorizzati ai sensi del regolamento (UE) n. 528/2012; Visto il regolamento (UE) n. 414/2013 di esecuzione della Commissione che precisa la procedura di autorizzazione di uno stesso prodotto biocida conformemente alle disposizioni del regolamento (UE) n. 528/2012; Visto il decreto del Ministro della salute di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, il Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e il Ministro delle attivita' produttive 16 aprile 2004, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 28 luglio 2004, n. 175; Vista la raccomandazione della Commissione del 6 maggio 2003 relativa alla definizione delle microimprese, piccole e medie imprese; Visto il decreto del Ministro delle attivita' produttive del 18 aprile 2005 recante «Adeguamento alla disciplina comunitaria dei criteri di individuazione di piccole e medie imprese», pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - Serie generale n. 238 del 12 ottobre 2005; Rilevato che tra i principi previsti dall'art. 80 del regolamento (UE) n. 528/2012, al fine della determinazione delle tariffe, rientra la considerazione delle esigenze specifiche delle piccole e medie imprese e ravvisata, pertanto, la necessita' di prevedere, quale forma di agevolazione per le piccole e medie imprese finalizzate alla tutela del libero mercato, tariffe ridotte per le micro imprese, per le piccole imprese e per le medie imprese, sulla base dell'esempio dell'Agenzia europea per le sostanze chimiche in sede di applicazione del medesimo principio nella determinazione delle tariffe di propria competenza; Ritenuto dover procedere alla individuazione delle predette tariffe e alla determinazione della loro entita'; Decreta: Art. 1 Oggetto 1. Il presente decreto stabilisce, come previsto dall'art. 15, comma 3 della legge 6 agosto 2013, n. 97, gli importi e le relative modalita' di pagamento delle tariffe spettanti, ai sensi dell'art. 80, paragrafo 2 del regolamento (UE) n 528/2012, al Ministero della salute, in qualita' di «autorita' competente». 2. Il presente decreto si applica ai procedimenti le cui istanze siano state presentate successivamente alla data della sua entrata in vigore.
Articoli:
Torna su