vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:56162
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 23 giugno 2017 Ultima Modifica: 25 giugno 2017
servizio rss

Dettaglio atto

Decreto del presidente della repubblica 12 dicembre 2016

Nomina dei ministri. (16A08729)

(G.U. Serie Generale , n. 293 del 16 dicembre 2016)

							 
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Visto l'art. 92 della Costituzione; Vista la legge 23 agosto 1988, n. 400, recante disciplina dell'attivita' di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei ministri; Visto l'art. 1, commi 376 e 377, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, e successive modificazioni, recante disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato; Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei ministri; Decreta: Sono nominati Ministri senza portafoglio: a) la senatrice dott.ssa Anna Finocchiaro; b) l'on. dott.ssa Maria Anna Madia; c) l'on. dott. Enrico Costa; d) il prof. Claudio De Vincenti; e) l'on. dott. Luca Lotti. Sono nominati Ministri: degli affari esteri e della cooperazione internazionale: l'on. avv. Angelino Alfano; dell'interno: il sen. dott. Domenico Minniti, detto Marco; della giustizia: l'on. Andrea Orlando; della difesa: la sen. dott.ssa Roberta Pinotti; dell'economia e delle finanze: il prof. Pietro Carlo Padoan; dello sviluppo economico: il dott. Carlo Calenda; delle politiche agricole alimentari e forestali: il dott. Maurizio Martina; dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare: il dott. Gian Luca Galletti; delle infrastrutture e dei trasporti: il dott. Graziano Delrio; del lavoro e delle politiche sociali: il sig. Giuliano Poletti; dell'istruzione, dell'universita' e della ricerca: la sen. Valeria Fedeli; dei beni e delle attivita' culturali e del turismo: l'on. avv. Dario Franceschini; della salute: l'on. Beatrice Lorenzin. Il presente decreto sara' comunicato alla Corte dei conti per la registrazione. Dato a Roma, addi' 12 dicembre 2016 MATTARELLA Gentiloni Silveri, Presidente del Consiglio dei ministri Registrato alla Corte dei conti il 15 dicembre 2016 Ufficio controllo atti P.C.M. Ministeri giustizia e affari esteri, reg.ne prev. n. 3245
Torna su