vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:62664
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 16 ottobre 2019 Ultima Modifica: 18 ottobre 2019
servizio rss

Dettaglio atto

Legge 31 gennaio 1996 , n. 48

Ratifica ed esecuzione dell'accordo tra la Repubblica italiana e la Repubblica di San Marino per la modifica della convenzione in materia di sicurezza sociale del 10 luglio 1974, fatto a Roma il 21 dicembre 1991.

(G.U. Serie Generale , n. 33 del 09 febbraio 1996)

									
La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA la seguente legge: Art. 1. 1. Il Presidente della Repubblica e' autorizzato a ratificare l'accordo tra la Repubblica italiana e la Repubblica di San Marino per la modifica della convenzione in materia di sicurezza sociale del 10 luglio 1974, fatto a Roma il 21 dicembre 1991.
                               Art. 2.
   1.  Piena  ed  intera  esecuzione  e'  data  all'accordo  di   cui
all'articolo 1 a decorrere dalla data della sua entrata in vigore, in
conformita' a quanto disposto dall'articolo 12 dell'accordo stesso.
                               Art. 3.
   1.  Alle  intese  amministrative  di  cui  all'articolo  13  della
convenzione del 1974, come modificato dall'articolo 7 dell'accordo di
cui  all'articolo 1 della presente legge, provvede il Ministero della
sanita', sentiti i Ministeri degli affari esteri e del tesoro.
                               Art. 4.
   1. All'onere derivante  dall'applicazione  della  presente  legge,
valutato  in lire 640 milioni per l'anno 1995 e in lire 950 milioni a
decorrere  dall'anno  1996,  si  provvede   mediante   corrispondente
utilizzo  delle  proiezioni  dello stanziamento iscritto, ai fini del
bilancio  triennale  1995-1997,  al  capitolo  6856  dello  stato  di
previsione  del  Ministero  del  tesoro  per  l'anno  1995,  all'uopo
parzialmente utilizzando l'accantonamento relativo al Ministero degli
affari esteri.
   2. Il Ministro del tesoro e' autorizzato ad apportare, con  propri
decreti, le occorrenti variazioni di bilancio.
                               Art. 5.
   1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello
della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
   La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sara'  inserita
nella  Raccolta  ufficiale  degli  atti  normativi  della  Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato.
   Data a Roma, addi' 31 gennaio 1996
                       SCALFARO
                          DINI, Presidente del Consiglio dei Ministri
                          AGNELLI, Ministro degli affari esteri
Visto, il Guardasigilli: DINI
									TITOLO I*Disposizioni Generali*
ACCORDO TRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LA REPUBBLICA DI SAN MARINO PER LA MODIFICA DELLA CONVENZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA SOCIALE DEL 10 luglio 1974 IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO Animati dal desiderio di modificare e completare la Convenzione tra la Repubblica italiana e la Repubblica di San Marino del 10 luglio 1974 in materia di Sicurezza Sociale, hanno convenuto quanto segue: ARTICOLO 1 1) La parte finale dell'articolo 1, lettera b), dopo le parole "e precisamente", viene modificata come segue: "Per quanto riguarda l'Italia: - Il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale; - Il Ministero della Sanita'; Per quanto riguarda San Marino: - Il Dicastero alla Sanita' e Sicurezza Sociale" 2) L'articolo 1, lettera h), viene modificato come segue: "Il termine "lavoratori" designa le persone assoggettate alle legislazioni specificate nell'articolo 2"
                             ARTICOLO 2 
1) Il paragrafo 1 dell'articolo 2, viene riformulato come segue: 
"La presente Convenzione si applica alle legislazioni concernenti: 
a)  Assistenza  sanitaria  ivi  comprese  le   relative   prestazioni
economiche". 
   La lettera "f" dell'Art. 2 par. 1 e' soppressa. 
2) Il paragrafo 3 dell'articolo 2 viene modificato come segue: 
"La presente Convenzione si  applica  altresi'  alle  gestioni  e  ai
regimi speciali riguardanti le categorie di lavoratori  indipendenti,
che sono elencate nell'Allegato A della Convenzione". 
                             ARTICOLO 3 
   L'articolo 3, paragrafo 1), viene modificato come segue: 
"1) La presente Convenzione si applica alle persone che sono  o  sono
state soggette alle legislazioni di cui all'articolo 2 di  uno  o  di
entrambi gli Stati contraenti, nonche' ai loro familiari  e  ai  loro
superstiti". 
   Il paragrafo 3 dell'Art. 3 viene integrato come segue: 
   Dopo le parole: La  presente  Convenzione,  aggiungere  "salvo  le
disposizioni  in  materia  di  prestazioni  in  natura  di  carattere
sanitario" ...... 
                             ARTICOLO 4 
Il primo paragrafo dell'articolo  5  e'  completato  come  segue:  "a
condizione che non si sovrappongano e  che  l'interessato  possa  far
valere almeno un anno di contribuzione nell'assicurazione  del  primo
Stato". 
                             ARTICOLO 5 
All'articolo 8 lettera a), il termine di "6  mesi"  viene  sostituito
dal termine "36 mesi". 
                             ARTICOLO 6 
L'articolo 11 viene  cosi'  completato:  "a  condizione  che  non  si
sovrappongano". 
                             ARTICOLO 7 
1) All'articolo 13 paragrafo 1) sostituisce le parole "I  lavoratori"
con "Le persone". 
2) Dopo il paragrafo 2) dell'articolo  13  e'  aggiunto  il  seguente
paragrafo "3) Con successive intese di  natura  amministrativa  e  di
durata biennale le Autorita' competenti  dei  due  Stati  contraenti,
secondo   le   procedure   previste   dai   rispettivi   ordinamenti,
stabiliscono i casi in cui le prestazioni sanitarie  nelle  strutture
pubbliche o private convenzionate dei rispettivi Stati, sono  ammesse
senza la preventiva autorizzazione di cui al paragrafo 1 lettera  b),
tenendo presenti le esigenze  degli  interessati  in  relazione  alle
particolari specializzazioni delle strutture stesse". 
3) Il paragrafo 3) dell'articolo 13 diventa "paragrafo 4)" 
                             ARTICOLO 8 
L'articolo 19 viene completato dai seguenti due paragrafi: 
" 3) Se un lavoratore non raggiunge il diritto  a  prestazioni  sulla
base delle disposizioni di cui al precedente paragrafo 1, si prendono
in considerazione anche i periodi di assicurazione compiuti in  Stati
terzi legati ad entrambi gli Stati contraenti da distinti Accordi  di
sicurezza sociale che prevedano  la  totalizzazione  dei  periodi  di
assicurazione. 
" 4) a) Se la durata totale dei  periodi  di  assicurazione  compiuti
sotto la legislazione di uno Stato contraente non raggiunge un anno e
se, tenuto conto di questi soli periodi, nessun diritto a prestazioni
e' acquisito in virtu' di tale legislazione, l'Istituzione di  questo
Stato non e' tenuta ad accordare prestazioni per tali periodi; 
     b) I periodi di assicurazione di cui alla  lettera  a)  ove  non
aprano alcun diritto a prestazioni in virtu' della legislazione dello
Stato  competente,  sono  presi  in  considerazione  dall'Istituzione
dell'altro Stato contraente sia ai fini dell'acquisizione del diritto
che della misura delle prestazioni dovute ai sensi della legislazione 
che essa applica." 
                             ARTICOLO 9 
All'articolo 21, il paragrafo 2 e' soppresso. 
                             ARTICOLO 10 
All'articolo 23, il paragrafo 4 viene soppresso. 
                             ARTICOLO 11 
   Le Autorita' competenti di cui all'articolo 1 b) della Convenzione
adottano le misure necessarie per l'esecuzione del presente Accordo. 
   Il  vigente  Accordo  Amministrativo  di  cui  all'Art.  44  della
Convenzione verra' integrato o modificato in conseguenza del presente
Accordo. 
                             ARTICOLO 12 
1. Il presente Accordo sara' ratificato e gli strumenti  di  ratifica
saranno scambiati non appena possibile. Esso entrera'  in  vigore  il
primo giorno del mese successivo a quello in cui avverra' lo scambio 
degli strumenti di ratifica. 
 
 
Fatto a Roma il 21/12/91 
 
    

Per la Repubblica Italiana        Per la Repubblica di San Marino
    

              Parte di provvedimento in formato grafico 
Torna su