vai al Contenuto

Portale Norme & Concorsi Salute

Numero Atti:58011
Ultima Gazzetta Ufficiale del: 16 gennaio 2018 Ultima Modifica: 17 gennaio 2018
servizio rss

Dettaglio atto

Decreto del presidente del consiglio dei ministri 12 gennaio 2017

Definizione e aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza, di cui all'articolo 1, comma 7, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502. (17A02015)

(G.U. Serie Generale , n. 65 del 18 marzo 2017)

							 
Art. 28 Assistenza sociosanitaria alle persone con dipendenze patologiche 1. Nell'ambito dell'assistenza territoriale, domiciliare e territoriale ad accesso diretto, il Servizio sanitario nazionale garantisce alle persone con dipendenze patologiche, inclusa la dipendenza da gioco d'azzardo, o con comportamenti di abuso patologico di sostanze, ivi incluse le persone detenute o internate, la presa in carico multidisciplinare e lo svolgimento di un programma terapeutico individualizzato che include le prestazioni mediche specialistiche, diagnostiche e terapeutiche, psicologiche e psicoterapeutiche, e riabilitative mediante l'impiego di metodi e strumenti basati sulle piu' avanzate evidenze scientifiche, necessarie e appropriate nei seguenti ambiti di attivita': a) accoglienza; b) valutazione diagnostica multidisciplinare; c) valutazione dello stato di dipendenza; d) certificazione dello stato di dipendenza patologica; e) definizione, attuazione e verifica del programma terapeutico e riabilitativo personalizzato, in accordo con la persona e, per i minori, in collaborazione con la famiglia; f) somministrazione di terapie farmacologiche specifiche, sostitutive, sintomatiche e antagoniste, compreso il monitoraggio clinico e laboratoristico; g) gestione delle problematiche mediche specialistiche; h) interventi relativi alla prevenzione, diagnosi precoce e trattamento delle patologie correlate all'uso di sostanze; i) colloqui psicologico-clinici; j) colloqui di orientamento e sostegno alla famiglia; k) interventi di riduzione del danno; l) psicoterapia (individuale, di coppia, familiare, di gruppo); m) interventi socio-riabilitativi, psico-educativi e socio-educativi finalizzati al recupero dell'autonomia personale, sociale e lavorativa; n) promozione di gruppi di sostegno per soggetti affetti da dipendenza patologica; o) promozione di gruppi di sostegno per i familiari di soggetti affetti da dipendenza patologica; p) consulenza specialistica e collaborazione con i reparti ospedalieri e gli altri servizi distrettuali territoriali, semiresidenziali e residenziali; q) collaborazione con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta; r) interventi terapeutici e riabilitativi nei confronti di soggetti detenuti o con misure alternative alla detenzione, in collaborazione con l'amministrazione penitenziaria; s) collaborazione ed integrazione con i servizi di salute mentale con riferimento ai pazienti con comorbidita'. 2. L'assistenza distrettuale alle persone con dipendenze patologiche e' integrata da interventi sociali in relazione al bisogno socioassistenziale emerso dalla valutazione.
Articoli:
Torna su